Notizie

La cultura della legalità è il modello vincente contro il crimine

18 Giugno 2021


"Dare ai ragazzi la possibilità di abbracciare la cultura della legalità e costruire efficaci percorsi di sviluppo personale, abbracciando un modello civico competitivo e vincente rispetto a quello criminale. Questo è l'elemento qualificante del Progetto PITER”.

È con queste parole che il Sottosegretario all’Interno, Ivan Scalfarotto, è intervenuto ieri, 17 giugno, a Napoli al convegno di presentazione del Progetto PITER - Percorsi di Inclusione innovativa territoriale ed empowerment nel Rione Sanità di Napoli, finanziato dal PON Legalità in attuazione del Protocollo d’Intesa per l’implementazione di azioni per contrastare la criminalità, favorire l’inclusione sociale e la diffusione della legalità, prevenendo la fuoriuscita dei giovani a rischio devianza dal sistema scolastico e formativo.

Con un impegno di 3 milioni di euro, il Comune di Napoli e il PON Legalità prendono in carico i minori della Sanità, a forte rischio di coinvolgimento criminale, affinché loro stessi, grazie al supporto di famiglie, scuole e privato sociale, acquisiscano gli strumenti conoscitivi utili ad un sano processo di crescita e inclusione sociale.

Promuovere la cultura della legalità e la valorizzazione di politiche sociali attive è la chiave per contrastare la criminalità, perché lo Stato – come ha dichiarato il Sottosegretario Scalfarotto – non ha solo il compito di reprimere l'illegalità, ma anche di combattere i fenomeni di marginalizzazione e vulnerabilità.


18 Giugno 2021

torna all'inizio del contenuto