Notizie

Multiculturalismo e inclusione, un’occasione per la Calabria

30 Gennaio 2021


Un luogo di incontro e scambio culturale, un laboratorio professionale, un centro di riqualificazione sociale ed urbana. Tutto questo è racchiuso nel progetto di recupero funzionale dell’Ex Caserma dei Carabinieri di San Lorenzo.

La struttura, che sarà oggetto di interventi strutturali, ospiterà un centro pilota per attività di scambio interculturale fra le diverse etnie presenti in zona e i residenti, con l’obiettivo di creare reciproca conoscenza e senso di comunità multiculturale.

Con un investimento di 2 milioni di euro, il PON Legalità finanzia un progetto di recupero che consentirà di offrire formazione ed orientamento al lavoro ai migranti che frequenteranno il centro con laboratori sulle professioni artigianali che vanno scomparendo come il falegname, il calzolaio, l’impagliatore di sedie; corsi professionalizzanti per le donne immigrate, ma anche attività extrascolastiche di sostegno allo studio dei minori in età dell’obbligo, corsi di italiano ed educazione civica per le famiglie. In aggiunta spazi per attività ludiche, una sala proiezioni, una biblioteca multiculturale e spazi per feste delle tradizioni dei Paesi di origine dei migranti.

Oltre alle chiare finalità di inclusione, la riqualificazione dell’immobile creerà un’occasione di valorizzazione delle risorse locali dei territori rurali interni, uno stimolo per una nuova vita del territorio che coinvolga tutte le energie attivabili, favorendo anche la diminuzione dei rischi di devianza.


30 Gennaio 2021

torna all'inizio del contenuto