Notizie

PON Legalità: approvata la proposta di modifica del Programma

06 Marzo 2018


In data 9 gennaio 2018 la Commissione europea, con decisione C(2018) 20 final, ha approvato la proposta di modifica/integrazione del PON Legalità, avanzata al fine di delineare le possibilità di utilizzo delle risorse aggiuntive assegnate al Programma per rafforzare il sistema di accoglienza e integrazione dei migranti. La dotazione del PON “Legalità”, inizialmente pari a circa 378 milioni di euro, è stata infatti integrata di altri 232 milioni di euro (di cui 164 milioni di risorse UE e circa 68 milioni di cofinanziamento nazionale) che saranno impiegati per finanziare sia interventi di carattere infrastrutturale (es. recuperi di immobili di proprietà pubblica da destinare all’accoglienza e l’integrazione dei migranti, sistemi tecnologici finalizzati a rafforzare le capacità delle Amministrazioni interessate) sia servizi (es. formazione professionale, orientamento al lavoro e accompagnamento all’auto imprenditorialità, azioni di rafforzamento delle conoscenze e delle competenze del personale delle Amministrazioni interessate). Al fine di favorire la pronta attuazione degli interventi programmati, sono in corso attività di confronto con i principali partner, in particolare le Regioni, per garantire un impiego efficace e coordinato delle risorse, in risposta a concreti fabbisogni rilevati sul territorio di riferimento (essenzialmente Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, ed in quota estremamente residuale, le restanti regioni limitatamente agli interventi infrastrutturali).


06 Marzo 2018

torna all'inizio del contenuto