Beni confiscati: conclusa la verifica di ammissibilità delle candidature

13 Marzo 2018


Si sono conclusi i lavori della Commissione mista (POR FESR Campania / PON “Legalità”) incaricata di svolgere l’istruttoria circa l’ammissibilità formale delle 51 proposte progettuali pervenute in riscontro all’Avviso per l’individuazione di interventi finalizzati al riuso e alla ri-funzionalizzazione di beni confiscati alla criminalità organizzata nell'ambito dell'Accordo in materia di sicurezza, legalità e coesione sociale in Campania.

La Commissione ha verificato la rispondenza delle candidature ai requisiti richiesti ed ha concluso la fase di classificazione dichiarando l’ammissibilità di 28 proposte progettuali a valere sul POR FESR Campania (All. 1) per un valore di € 28.753.492,29 e 18 proposte progettuali a valere sul PON “Legalità” (All. 2) per un valore di € 17.272.528,47. Sono risultate inammissibili complessivamente 5 proposte progettuali (All. 3).

La successiva fase di valutazione sarà svolta da due distinte Commissioni, secondo le modalità previste dai Sistemi di Gestione e Controllo dei due Programmi; l’analisi di merito porterà all’attribuzione di un punteggio agli elaborati acquisiti ed alla redazione delle graduatorie definitive dei progetti ammessi a finanziamento.


13 Marzo 2018

torna all'inizio del contenuto