Struttura POC

La struttura

Il Programma Operativo Complementare (POC) Legalità è assegnato a diversi soggetti pubblici cui sono affidate differenti responsabilità.

L’Autorità di Gestione è responsabile della gestione del Programma Operativo Complementare (POC), quindi, della buona esecuzione delle azioni previste dal POC e del raggiungimento dei relativi risultati, attraverso la messa in opera di tutte le misure necessarie, anche di carattere organizzativo e procedurale, idonee ad assicurare il corretto utilizzo delle risorse finanziarie ed il puntuale rispetto della normativa comunitaria e nazionale applicabile.

Le funzioni di Autorità di Gestione del POC Legalità 2014-2020 sono assegnate al Direttore dell’Ufficio di coordinamento e pianificazione delle Forze di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno.

L’Autorità di Certificazione ha il compito di attestare che le spese sostenute, contenute nelle domande di pagamento, provengano da sistemi di contabilità affidabili, siano basate su documenti giustificativi verificabili e siano state oggetto di controlli da parte dell’Autorità di Gestione.

Le funzioni di Autorità di Certificazione del POC Legalità 2014-2020 sono assegnate al Direttore Centrale per i servizi di ragioneria pro tempore, nell’ambito del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Intero.

torna all'inizio del contenuto