PON Legalità, facciamo il punto

14 Dicembre 2020


Si tiene oggi il Comitato di Sorveglianza del PON Legalità, l’organismo che ha il compito di valutare l’avanzamento del Programma Operativo e i progressi compiuti nel raggiungimento dei suoi obiettivi. Un luogo di confronto che riunisce tutti i soggetti coinvolti nella gestione e nell’attuazione del Programma e i rappresentanti del partenariato di riferimento.

In agenda: lo stato di avanzamento del PON al 31 ottobre 2020; il punto sui Protocolli d’Intesa stipulati nell’ottica della governance multilivello tratto distintivo della cooperazione fra PON Legalità e POR e i primi risultati della nuova linea di comunicazione avviata in primavera.

Sullo stato di avanzamento, al 31 ottobre 2020 sono 294 i progetti finanziati per un valore di oltre 500 milioni di euro, che valgono il 73% della nuova dotazione complessiva del Programma, pari a 692 milioni di euro.

Dal punto di vista della governance multilivello si registrano gli oltre 355 milioni di euro previsti dai Protocolli d’intesa stipulati con le singole regioni: 280 già finanziati per l’attuazione di progetti e ulteriori 26,3 programmati per il futuro.

Più nel dettaglio, sull’attuazione dei Protocolli d’Intesa con le regioni, si annotano ad oggi 19 progetti finanziati sull’Obiettivo strategico 1, per più di 83 milioni di euro, per la realizzazione di infrastrutture tecnologiche finalizzate al controllo e monitoraggio del territorio in aree che presentano precarie condizioni di legalità e sicurezza e alte potenzialità in termini di sviluppo economico e commerciale.

Sono invece 109 i progetti finanziati, per 73 mln di euro, sull’Obiettivo strategico 2 e finalizzati al recupero e alla riqualificazione di infrastrutture da destinare ad obiettivi di inclusione sociale (centri per donne vittime di violenza, centri servizi per soggetti vulnerabili a rischio devianza, ecc.) e iniziative a sostegno delle imprese sociali impegnate nella gestione di beni confiscati.

148 progetti sono stati finanziati, invece, sull’Obiettivo strategico 3, con oltre 124 milioni di euro, per favorire l’inclusione sociale e la diffusione della legalità delle fasce marginalizzate della società (immigrati regolari e particolari categorie di soggetti a rischio devianza) attraverso percorsi di integrazione socio-economica e interventi di carattere infrastrutturale (recupero di beni immobili pubblici) e tecnologico.

Inoltre, sull’Obiettivo strategico 4, 54 interventi, per oltre 21 milioni di euro, sono volti a rafforzare le competenze della PA nel contrasto alla corruzione e alla criminalità organizzata attraverso azioni di supporto alle Prefetture delle Regioni meno sviluppate. A questi si aggiungono oltre 12 interventi a carattere di sistema, con oltre 82 milioni di euro, attuati dalle Amministrazioni centrali (AGEA, Ente Nazionale per il Microcredito, Ministero della Giustizia, ecc.), aventi le medesime finalità perseguite dai 4 Obiettivi Strategici.

Al centro del Comitato, inoltre, la recente riprogrammazione del PON Legalità che ha introdotto la nuova linea d'azione 4.3.1 "Azioni di contrasto all’emergenza sanitaria da CODID-19 e di supporto ai soggetti convolti " nell'ambito dell’Asse 4 che vale 137,5 mln di euro di fondi UE. Un intervento che si sostanzierà, solo per citare alcune attività, in straordinario e dispositivi di protezione per i soggetti e gli operatori impegnati nel fronteggiare l’emergenza sanitaria e nel contenimento della diffusione del COVID-19, acquisto di dispositivi e attrezzature mediche e di attrezzature e materiali dei nuclei specialistici per il contrasto del rischio biologico, allestimento di strutture temporanee da adibire all’isolamento dei contagiati non ospedalizzati, degli operatori sanitari impegnati nell’emergenza e di altre categorie di soggetti in situazione di vulnerabilità. Nel corso dell’incontro anche un punto sulla comunicazione del PON Legalità e sui risultati raggiunti nel corso dell’ultimo anno con l’apertura di due nuovi canali social (Facebook e Twitter.

Per scaricare tutti i documenti presentati durante la riunione vai alla pagina dedicata.

 


14 Dicembre 2020

DOWNLOADS

torna all'inizio del contenuto